Giulia Henriet

Giulia Henriet

Dopo il primo anno di frequenza alla Scuola Universitaria Interfacoltà in Scienze Motorie di Torino Giulia Henriet decide di cambiare percorso di studi e orientarsi verso l’ambito dell’educazione e della formazione.

Lavora come educatrice dal 2002 e poi come coordinatrice dal 2011 nei servizi alla prima infanzia. Nel frattempo consegue la Laurea in Scienze della formazione indirizzo Pedagogia dell’infanzia presso l’Università della Valle d’Aosta, nell’anno 2007.

I primi studi universitari legati all’esperienza presso la facoltà in scienze Motorie la portano a porre particolare attenzione, in ambito lavorativo, al movimento come strumento importante e di rilievo da tenere presente nello sviluppo e nella crescita della persona e nell’espressione del sé.

Nell’ottica della formazione continua, si iscrive ad un corso di formazione per educatori e insegnanti intitolato “Stage de danse creative”, organizzata dalla Fondazione Istituto Musicale della Valle d’Aosta all’interno del Corso biennale di formazione in musicoterapia, con Vincent Harisdo e Matteo Cigna. Qui entra in contatto con la danza africana. Folgorata da questa disciplina inizia a danzare con Cristiana Celadon e Alessandra Poglio.

Dopo una pausa per maternità riprende a danzare senza smettere più, prima con Irene Dalbuoni e dal 2010 prosegue costante lo studio di danza afro contemporanea con l’insegnante Gloria Santella.

Approfondisce lo studio con insegnanti di danza afro e contemporanea come Sellou Sordet, Gérard Diby, Andy Scott, Vincent Harisdo, Eliane Sow, Manu Sissoko, Douda Diabate, Simona Brunelli, Luc Aho Nicaise.

Partecipa al percorso di laboratorio coreografico “estreme open” di Katina Genero nell’anno 2016/2017. Per ampliare la preparazione partecipa al corso di formazione “Gravidanzando, la danza in gravidanza”, organizzato da Mammole.

Dall’anno 2015 partecipa ai corsi di percussioni condotti da Matteo Cigna, per meglio approfondire l’aspetto musicale e ritmico, fondamentale per il “dialogo” musica/danza. A questo proposito partecipa a formazioni musicali per insegnanti e educatori come la formazione organizzata dall’ente Féderation Harmonies Valdotaines, “Musica in tutti i sensi” con Laura Fermanelli; “Creare ponti tra le culture e le discipline” con E. Strobino; “Progetto formazione Danza e Musica” con Vincent Harisdo e Matteo Cigna.

Dall’anno scolastico 2013/2014 insegna danza Afro – corso base adulti – presso l’associazione musico culturale SuonoGestoMusicaDanza di Aosta. Dall’anno scolastico 2015/2016 insegnante di danza di espressione Africana anche corso bimbi 6/11 anni – presso l’associazione musico culturale SuonoGestoMusicaDanza di Aosta. Dall’anno successivo dal 2016/2017, la proposta aumenta, con l’inserimento del corso di avvicinamento alla danza per bimbi dai 3 ai 5 anni.
Propone da tre anni assieme a Matteo Cigna il progetto “Suono gesto musica danza nelle scuole” curando la parte relativa all’espressione corporea e danza.


--- valentina nota \\\ grafica · stampa · web ---